Cerca per marchio, categoria o ingrediente

CONTRASTA LA CADUTA DEI CAPELLI, ARRIVA L’AUTUNNO!

Pare che alla fine dell’estate ne cadano di più! No, non sono le foglie: parliamo di capelli!!
Ogni giorno ne perdiamo da 50 a 100 e sebbene il numero sembri elevato è del tutto naturale!
Tuttavia uno studio inglese ha analizzato la stagionalità della caduta dei capelli per 8 paesi, distribuiti nei 2 emisferi e pare che l’estate e l’autunno siano i momenti in cui la perdita di capelli è più copiosa, senza differenze geografiche fra i due emisferi. Altri studi segnalano che agosto e settembre sono i mesi in cui il problema è più sentito.
Il capello ha un ciclo di crescita che va dai 2 ai 6 anni.
Ogni ciclo è costituito per la maggior parte dalla fase di crescita anagen (2-6 anni ) alla quale segue una breve fase involutiva catagen nella quale la crescita di ferma (2 settimane) per concludersi con la fase di riposo telogen (3-4 mesi) che culmina con il distacco e la caduta del capello, che normalmente avviene quando spunta quello nuovo che nel frattempo ha cominciato a crescere.
Dalle ultime ricerche si è visto che in estate è massima la percentuale di capelli in fase telogen.
Non si sa se ciò sia dovuto alla variazione di temperatura ma è certo che il sole e le sue radiazioni sul cuoio capelluto, qualora non protetto, possono favorire un aumento della caduta a fine stagione.
Per questo, alla fine dell’estate può essere utile occuparci della salute dei nostri capelli anche dall’interno. Vediamo come!
Innanzitutto un’alimentazione sana e variata resta la prima regola da seguire anche per il benessere dei nostri capelli.
Esistono delle sostanze che sono proprio indispensabili alla loro salute, altre che la sostengono.
La metionina e la cistina, due amminoacidi solforati (si chiamano così a causa dello zolfo dentro la loro struttura) sono i veri e propri “mattoncini” della cheratina di cui è costituito il fusto del capello.
Quando il loro apporto dietetico è insufficiente (diete povere di proteine, malassorbimento intestinale…) i capelli diventano più deboli, fanno fatica a crescere e cadono.
Lo zinco è un microelemento fondamentale per lo sviluppo di un capello sano: interviene nella sintesi proteica e agisce sull’attività del follicolo pilifero (la parte di capello interna al cuoio capelluto).
La biotina o vitamina H favorisce il mantenimento di capelli, mucose e pelle in salute ed il suo beneficio si ottiene anche in assenza di una sua carenza effettiva.
Anche in natura troviamo dei validi aiuti per la salute dei nostri capelli (ma anche delle nostre unghie)!!!
L’equiseto è considerato una vera e propria pianta rimineralizzante, grazie al suo elevato contenuto di silicio, elemento indispensabile per la sintesi delle fibre di collagene e per la crescita di capelli più folti e più robusti!
L’ortica, anch’essa rimineralizzante, possiede un’azione seboregolatrice ed antinfiammatoria, si è visto infatti che l’eccesso di sebo del cuoio capelluto è spesso responsabile di uno stato infiammatorio che favorisce la caduta dei capelli!
Inoltre l’ortica stimola la circolazione sanguigna a livello del cuoio capelluto, favorendo in tal modo l’apporto di ossigeno e delle altre sostanze ai follicoli dei capelli.
Tutto questo noi lo abbiamo messo nel nostro VEROCAP!!!!
E SCOPRI TUTTO SU QUESTO FANTASTICO INTEGRATORE CHE AIUTA A CONTRASTARE LA CADUTA DEI CAPELLI.
NOTA BENE: le informazioni in questa newsletter non possono sostituire il parere e le spiegazioni del tuo medico.
2019-08-27T19:50:14+00:00 03/09/2019|
Hai bisogno di aiuto?

Entra nella community della Farmacia Favero per rimanere sempre aggiornato su eventi, novità e promozioni.

Community popup 2