Cerca per marchio, categoria o ingrediente

IGIENIZZANTE MANI? SE PUOI, MEGLIO ACQUA E SAPONE!

Lavarsi le mani serve. SEMPRE. 
Serve a ridurre la possibilità di fare entrare virus e batteri nel corpo passando da naso, bocca, occhi etc. che tocchiamo con le mani.

E vanno benissimo ACQUA E SAPONE, non servono saponi speciali, va bene QUALUNQUE SAPONE purché gli diamo il tempo di fare il suo lavoro!!!

Il lavaggio e la disinfezione delle mani sono la chiave per prevenire l’infezione.
 
Dovresti lavarti le mani spesso e accuratamente con acqua e sapone per almeno 60 secondi
 
Se non sono disponibili acqua e sapone, è possibile utilizzare anche un disinfettante per mani a base di alcool con concentrazione di alcool di almeno il 60%. 

Ma come mai il sapone funziona contro virus e batteri?

Il sapone è composto da sostanze chimicamente dette anfifiliche cioè che hanno una testa (idrofila) attratta dall’acqua e una coda (idrofoba) attratta dai grassi e respinta dall’acqua.
E’ proprio per questa sua ambivalenza che il sapone lava! 

 
Quando ci laviamo le mani con acqua e sapone le teste idrofile di quest’ultimo si dispongono a contatto con l’acqua mentre le code idrofobe se ne allontanano circondando invece le molecole grasse per cui hanno affinità. 
 
Tra queste vi sono anche alcune parti del virus (e dei batteri) che sono costituite da lipidi e proteine.
L’attrazione della parte idrofoba del sapone per queste parti del virus porta alla rottura di legami che tengono insieme il virus ed alla sua destrutturazione.
Ma come per ogni processo ci vuole il tempo necessario perchè ciò avvenga e inoltre è necessario raggiungere bene ogni parte della superficie delle nostre mani: ecco perché è importante lavarsi le mani con acqua e sapone per almeno 40-60 secondi e in modo corretto !!!!!
 
SOLO quando lavarsi le mani non è possibile, dunque se siamo fuori casa o comunque dove acqua e sapone non siano disponibili, possiamo sostituire acqua e sapone con un gel disinfettante che abbia almeno il 60% di alcool. 

L’alcool sostituisce il sapone in questi casi, ma non con la stessa efficacia: ad esempio se abbiamo le mani molto sporche l’alcool non riesce a pulirle completamente dal grasso a cui può aderire anche il virus cosa che invece fa il sapone.

Quindi a casa e ogni qualvolta abbiamo accesso ad acqua e sapone NON usiamo il gel disinfettante ma laviamoci le mani.

In ogni caso se ci troviamo nella necessità di ricorrere al gel disinfettante non è solo importante cosa usiamo, ma come e per quanto tempo. 
 

Il gel disinfettante per le mani va applicato in ogni parte delle mani: sul palmo, sul dorso, tra e sulle dita, compresa la parte dove terminano le unghie sulle punte, per almeno 30 secondi.

Non ci stanchiamo di ricordare che la prevenzione è un “gioco di squadra”:

Evitare il contatto diretto con persone malate o con superfici e oggetti potenzialmente infetti.
 
Lavarsi le mani di frequente, con acqua calda e sapone per almeno mezzo minuto oppure con un disinfettante a base alcolica.

Evitare di portare le mani al volto
 e non toccare il cibo con le mani sporche.
 
Il coronavirus sulla pelle infatti non può provocare l’infezione, ma quest’ultima avviene solo se si porta il virus in contatto con le mucose.
2020-03-18T08:13:01+00:00 18/03/2020|

Entra nella community della Farmacia Favero per rimanere sempre aggiornato su eventi, novità e promozioni.

×